Anno nuovo…vita nuova se adotti questa strategia

Scritto da on Gennaio 4, 2021

Quante volte ti sarai detto “Questo anno sarà un nuovo anno che porterà una nuova vita, basta con la vecchia vita, ho bisogno di fare il salto” oppure “Come finisce questo anno ed inizia il nuovo mi metto davvero a dieta” o ancora ” Anno nuovo vita nuova, cambio lavoro e inizio a fare quello che mi piace“.

Tutti buoni propositi che solitamente iniziano con il nuovo anno o con il mese di settembre, i due periodi dell’anno dove tiriamo fuori quella motivazione e desiderio del miglioramento o cambiamento che per mesi sono stati in letargo e iniziano e finiscono, poco dopo, con l’aver preso qualche schiaffo in faccia e una manciata di piccoli risultati (se arrivano).

Perché accade questo? Perché vogliamo avere risultati immediati, perché non sappiamo effettivamente, in maniera chiara e lucida, dove vogliamo arrivare e cosa vogliamo ottenere, perché sottovalutiamo cosa possiamo fare in un anno e sopravvalutiamo invece quello che desideriamo ottenere in poco meno di un mese e perché tendenzialmente non abbiamo nessuna strategia ne tantomeno concentrazione e abbastanza forza di volontà per portarlo avanti. Diversamente, riusciamo ad ottenere invece tutto ciò, solamente quando siamo in uno stato di disperazione (ci mettiamo a dieta e otteniamo risultati quando il dottore ci dice che siamo davvero a rischio o peggio abbiamo ricevuto piccoli “allarmi” dal nostro corpo e ce la facciamo sotto) o quando siamo fortemente ispirati (un forte sogno che vogliamo realizzare accompagnato anche da un grande spirito di iniziativa e volontà e molto altro).

Cosa possiamo fare allora per far si che questi buoni propositi siano realizzabili ed ottenibili mantenendo una costanza (parola magica a molti poco applicata) tale da portare risultati di qualità?

Questa domanda richiede davvero una riposta talmente lunga che potrebbe quasi diventare un’articolo formativo di 20 pagine e più, ed è per questo che vorrei soffermarmi su una regola base da adottare fin da subito e 3 brevi principi che serviranno da motivazione.

Davide Paccassoni mental coach progetti coaching 2021SCRIVI IL TUO MANTRA

Anno nuovo, vita nuova! Allora partiamo da questo mantra che ci ha fatto crescere e vivere  e accompagnare ad ogni fine dell’anno, fin dal primo giorno della nostra vita: abbiamo chiuso i nostri anni augurandoci sempre un nuovo anno felice e che sia una vita nuova e ricca di successi e felicità. Passa il nuovo anno è non è mai come ce lo immaginavamo o aspettavamo.

E via, si riparte con un altro anno e un’altra nuova vita e così per diversi anni, fino a che, qualcosa non scatta (siamo disperati o ispirati) e allora iniziamo a capire che tutto dipende da noi, da come viviamo le nostre giornate, da come le arricchiamo, da quali persone frequentiamo, da cosa siamo disposti ad eliminare dalla nostra vita e dal coraggio che dobbiamo iniziare ad avere per cambiare o migliorare ciò che viviamo e cosa ci circonda.

Cambiano il nostro mantra! Questo è il primo passo da fare. Cosa significa anno nuovo, vita nuova? Diamogli un’identità chiara, nitida, pulita e dettagliata. Questo esercizio (se così vogliamo chiamarlo) lo faccio da anni, lo faccio su me stesso ed è per questo che te lo voglio condividere, perché funziona se ci credi davvero.

Di quale esercizio sto parlando? Di iniziare a dare i nomi agli anni! Si hai letto bene, dare un nome, una frase o un mantra all’anno che verrà. Guarda avanti, osserva cosa vuoi da questo nuovo anno, in termini di risultati e di emozioni (ricordiamoci che sono fondamentali e a volte ce ne dimentichiamo), che anno vuoi che sia? L’anno della felicità? L’anno della svolta? L’anno della rinascita? L’anno dell’amore? Fermati un momento, prenditi tutto il tempo necessario e concediti questo momento magico ma altamente importante per scrivere il tuo mantra, per dare il nome al tuo anno, perché sarà questo che ti guiderà e ti sosterrà per tutto l’anno.

Una volta identificato il nome o il mantra che vorrai dare al tuo anno, continua scrivendo nello specifico cosa “intendi per..”. Se hai identificato il nuovo anno come “l’anno della fenice” scrivi cosa intendi per “l’anno della fenice”. Entra nel dettaglio, scrivi cosa vuoi ottenere, quali sono le persone che vorrai che ti accompagnino in questo viaggio di 365 giorni, quali emozioni guideranno i tuoi comportamenti, non essere pigro o sintetico, cavolo, stai iniziando a scrivere il tuo futuro! Fallo per te! Fallo per te!

Fatto questo “esercizio”, oltre ad aver fatto chiarezza sul tuo nuovo anno, hai iniziato inconsapevolmente a fare pulizia nella tua mente, eliminando ciò che inquina le tue giornate e le zavorre che ti rallentano nel tuo percorso di vita.

SVILUPPA LA TUA STRADA.

Ora hai quasi creato la tua visione, in realtà, hai impresso nella tua mente quella frase, quel nome, o quel mantra che ti sarà utile nei momenti di difficoltà, si, perché è in quei momenti che ti servirà chiederti “Hey, giovane! Che nome ho dato a questo anno? Quindi? Cosa devo fare?” . Nei momenti difficili tira fuori il tuo MANTRA.

Sei pronto per avere una visione più chiara del tuo futuro, nel capire cosa vuoi davvero, quale direzione vuoi prendere e quali obiettivi devi perseguire, quale strategia vuoi adottare e quale la migliore che ti porterà a risultati di qualità, inizia programmando le tue giornate, le tue settimane e soprattutto concediti il privilegio di mantenere sempre il tuo focus sulla tua chiara direzione trovando un momento della tua giornata per te, per ricordare sempre a te stesso come sarà il TUO ANNO! Il tuo anno migliore.

Guarda la diretta di Instagram dove parlo di come realizzare il tuo Mantra MAGICO

Buon Viaggio.

Davide Paccassoni Mental Coach

 

 





Continue reading